Appuntamenti per le scuole

26 ottobre – 5 novembre 2017, Genova | XV Edizione “Contatti”
 
Scienza, arte e divertimento si intrecciano quest’anno al Festival “Contatti”. 273 eventi, un panel ricco di prestigiosi incontri, mostre, spettacoli e laboratori destinati a tutte le età. Da non perdere la mostra “Occhio alle particelle! Il contatto con la materia svela l’invisibile”, il laboratorio “Particelle elementari: contatto! Alla ricerca del bosone di Higgs” e il 31 ottobre lo spettacolo “Space, Time, Gravity. Dialogo semiserio intorno all’Universo, con video letture e musica”.
Per saperne di più http://www.festivalscienza.it/site/home.html

Occhio alle particelle! Il contatto con la materia svela l’invisibile
http://www.festivalscienza.it/site/home/programma/occhio-alle-particelle.html

Particelle elementari: contatto! Alla ricerca del bosone di Higgs
http://www.festivalscienza.it/site/home/programma/particelle-elementari-contatto.html

Space, Time, Gravity
http://www.festivalscienza.it/site/home/programma/space-time-gravity.html

  •  7-12 novembre 2017, Cagliari | X Edizione “Scienza Futura”

Il Cagliari FestivalScienza festeggia la sua decima edizione e guarda al futuro: il tema scelto è, appunto, “Scienza Futura” e sarà sviluppato attraverso conferenze, presentazioni di libri, spettacoli, letture e laboratori, percorsi museali, botanici, naturalistici e scientifico-tecnologici.

per saperne di più http://www.festivalscienzacagliari.it/it/home-it/

  • 24-29 ottobre 2017, Ferrara | Porte Aperte al Polo Scientifico Tecnologico

Evento per il pubblico e per le scuole (infanzia, primarie e secondarie). Sei giorni durante i quali il Polo Scientifico apre le porte alla cittadinanza per una visita ai laboratori scientifici (fisica, scienze della terra, informatica e ingegneria) con visita anche al planetario e ai giochi scientifici installati per l'occasione.

per saperne di più http://www.unife.it/porteaperte/pst

barish

NOBEL PER LA FISICA 2017 A BARISH, THORNE E WEISS

3 INFN MDB genova sitoNovità in arrivo alla Città dei bambini e dei ragazzi di Genova: da venerdì 28 luglio apre “Universo, tempo zero” un nuovo spazio multimediale e interattivo ideato dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

L’allestimento è uno spazio permanente e interattivo dedicato alla storia dell’Universo e alle diverse fasi della sua evoluzione: dal brodo primordiale ai primi nuclei e atomi, fino alla formazione di stelle, galassie e sistemi planetari.Una storia che ha inizio con il Big Bang e che scorre lungo i 14 miliardi di anni di vita dell’Universo, toccando alcuni dei misteri più affascinanti cui la fisica di oggi sta cercando di dare risposta: dai raggi cosmici alle onde gravitazionali, fino alla massa delle particelle, dalla scomparsa dell’antimateria al mistero irrisolto della natura della materia oscura. Il punto di arrivo è la Terra, il nostro pianeta. Un’installazione interattiva touch screen consentirà di mettere a confronto i sistemi planetari copernicano e tolemaico e di osservare i moti dei pianeti da diversi punti di vista: dalla Terra, dal Sole, e da ogni punto del Sistema Solare.

Per scoprire che non è poi così strano che la Terra non sia al centro dell’Universo. La città dei bambini e dei ragazzi di Genova Con oltre 2000 metri quadrati e cinquanta exhibit interattivi la città dei bambini e dei ragazzi è uno spazio pensato per i più piccoli per cui vengono organizzati laboratori, animazioni e percorsi tematici a seconda delle fasce d’età.

Per conoscere la programmazione e i contenuti è possibile consultare la pagina facebook @cittabambiniragazzi o il sito www.cittadeibambini.net.

La struttura è aperta tutto l’anno dalle ore 10:00 alle 18:00

brainLa scuola estiva di eccellenza 2017

24-29 luglio 2017

VILLA PACE, MESSINA ITALY

La scuola di eccellenza "Modelli di Calcolo Ispirati ai Meccanismi di Funzionamento Biologico del Cervello" (Brain Inspired Computing), si propone di introdurre i concetti che stanno alla base della comprensione di paradigmi di calcolo e di elaborazione ispirati al funzionamento del cervello umano. Tali concetti si incentrano su discipline e specializzazioni diverse tra le quali matematica, fisica, informatica, medicina, biologia, nanotecnologia, e scienza dei materiali.

Le attività didattiche sono organizzate su tre livelli.

Il Livello Fondamentale fornirà gli strumenti necessari a studenti provenienti da percorsi didattici diversi di avere una base conoscitiva comune. Il Livello di Approfondimento fornirà tutti gli strumenti concettuali necessari alla comprensione dello stato dell'arte e delle sfide aperte nel contesto scientifico della scuola, argomenti che infine e in modo dettagliato saranno trattati dai docenti nel Livello Specifico.

Il target di questi corsi è un pubblico universitario ma ci sono tre "lezioni FOCUS", che a differenza delle altre lezioni hanno un taglio orientato alla divulgazione. La prima di esse si occuperà di descrivere i principali attori coinvolti nello sviluppo di sistemi di calcolo ispirati al cervello (e.g. IBM). La seconda è incentrata sulla descrizione delle tecnologie necessarie per lo sviluppo di sistemi di calcolo ispirati al cervello. Infine nella terza lezione il Prof. Di Ventra presenterà le prospettive e nuove direzioni per il calcolo ispirato al cervello.

 

programma unime.it...scuola-estiva...

kloedi Tiziano Virgili

Può sembrare anacronistico proporre nell’era della realtà virtuale la realizzazione di modellini di carta, eppure quest’arte antica mantiene ancora oggi vivo tutto il suo fascino. I “papercraft”, come sono definiti, possono essere delle dimensioni e delle complessità più varie. Si tratta in sostanza di oggetti costruiti incollando tra loro elementi di carta sagomati e piegati in modo opportuno. Girando su internet, è possibile trovare papercraft di ogni cosa, dai monumenti celebri agli edifici tipici, dai mezzi di trasporto agli oggetti di uso comune, fino anche alla riproduzione di star del cinema o dei fumetti (in particolare dei manga giapponesi). Maggiore è il livello di dettaglio e più complicato è anche lo sviluppo e la successiva costruzione. Lo sviluppo di oggetti complessi su un piano bidimensionale è un’operazione assolutamente non banale che richiede programmi dedicati. In sostanza l’oggetto viene “geometrizzato”, ossia la sua superficie curvilinea viene approssimata con una serie di piani che poi vengono sviluppati su uno o più fogli. Nel caso di esperimenti di fisica (anche complessi) gli elementi principali sono già in forma di solidi elementari, almeno in prima approssimazione. Per questo motivo, anche senza utilizzare software specializzato è possibile sviluppare in modo relativamente semplice la struttura degli apparati. E’ quello che è stato fatto per alcuni importanti esperimenti dell’INFN come KLOE, ai Laboratori Nazionali di Frascati, e ALICE al collider LHC del CERN. I modellini (illustrati nelle figure in basso) sono attualmente reperibili presso le rispettive sedi.

 

alice

L’esperimento ALICE al CERN

 

 

sxt premaizione 201700001Sono stati premiati i vincitori del concorso nazionale per le scuole indetto dal sito di divulgazione scientifica ScienzaPerTutti dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. Alla competizione, dedicato agli studenti e docenti delle scuole medie superiori, hanno partecipato oltre 400 ragazzi. La cerimonia di premiazione iniziata presso l’antenna gravitazionale VIRGO a Cascina, si è conclusa a Palazzo Blu di Pisa che ospita la mostra dell’INFN Uomo Virtuale. La fisica esplora il corpo.

Ecco i vincitori della dodicesima edizione dedicata al tema dell’INFINITO:

1° posto "Qui alberga l'infinito" Classe 3A - Liceo Linguistico Giuseppe Peano di Tortona (Alessandria)

2° posto "Non c'è l'infinito senza la siepe" Classe IV B- I.I.S. "Angelo Omodeo" Liceo Scientifico di Mortara (Pavia)

3° posto "Svegliarsi nell'infinito" Classi III e IV, Liceo Scientifico Leonardo da Vinci, Genova

I video dei progetti vincitori sono pubblicati sul sito di ScienzaPerTutti a questo link http://scienzapertutti.lnf.infn.it/spazio-scuola/concorso-per-le-scuole

ScienzaPerTutti è un progetto di divulgazione scientifica dell’INFN nato per rendere accessibili a tutti i temi della scienza e della tecnologia e dedicato in particolare a studenti e insegnanti che oggi, sempre più spesso si confrontano con argomenti di fisica moderna e di attualità scientifica. Tutti i contenuti del sito sono realizzati da esperti del settore a cui è possibile inviare domande nella sezione “chiedi all’esperto”. Nato nel 2002 il sito, che si è recentemente rinnovato nei contenuti e nella grafica, ha riscontrato un crescente successo e conta oggi circa 2500 visitatori al giorno.

 

Alcuni momenti della giornata dedicata alla premiazione delle scuole vincitrici il concorso di ScienzaPerTutti 2017  "L'infinito"

  • 12 giugno 2017  Laboratori Nazionali di Frascati INFN | Stage Estivi

I Laboratori Nazionali di Frascati organizzano gli Stage Estivi – Residenziali 2017 per studenti del IV anno di scuola secondaria di secondo grado.

L’iniziativa ha lo scopo di favorire esperienze di conoscenza e di confronto fra la scuola e il mondo del lavoro costituendo un valido momento formativo e orientativo rispetto alle scelte che gli studenti dovranno compiere una volta terminati gli studi scolastici.

La partecipazione agli stage potrà essere riconosciuta agli studenti come attività di Alternanza Scuola-Lavoro, previa stipula di una convenzione con i Laboratori Nazionali di Frascati.

Per saperne di più http://edu.lnf.infn.it/stage-estivi-residenziali-2017/

  • 6 maggio 2017, L'Aquila | Premio Asimov 2017

Evento conclusivo del progetto "Premio Asimov 2017" (in collaborazione col GSSI e con la Sezione di Cagliari dell'INFN e con l'Università del Salento) mirato alla divulgazione di libri scientifici pubblicati nel 2016 col coinvolgimento delle scuole superiori del Salento. Per saperne di più http://www.gssi.infn.it/home-asimov-2017

studenti spalleStage estivi ai Laboratori Nazionali di Legnaro INFN - Edizione 2017

19 - 30 giugno 2017

I tirocini proposti sono attività di alta formazione per l'orientamento all'università.

Posti disponibili: 43

Temi disponibili: 13

Tutor coinvolti: 44

I LNL forniranno alla scuola, nel mese di luglio, il registro presenze e una scheda di valutazione sintetica redatta dai tutor del tema.

Lo stage ai LNL non rientra nell’ambito dell’Alternanza Scuola-Lavoro.

Per maggiori informazioni sugli stage rivolti agli studenti del quarto anno delle Scuole Secondarie di II grado presso i LNL, i contatti sono: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. 049-8068.442

Vai al sito

  • 21 Aprile - 21 Maggio, Padova | SPERIMENTANDO 2017 "ALLA SCOPERTA DEL COSMO" 

Il tema della XVI edizione verrà affrontato iniziando con una descrizione delle prime immagini che l’uomo si è costruito del Cosmo. Si prenderanno in considerazione gli scienziati che hanno portato a modifiche sostanziali nella visione del Cosmo esaminando anche i fenomeni fisici che sono stati oggetto delle loro ricerche. Si illustrerà quindi la visione attuale del Cosmo e si metteranno in evidenza gli aspetti che oggi sono sconosciuti e sono campo di indagine. La meccanica, la robotica, l’ottica, la scienza dei materiali risultano fortemente coinvolte negli esperimenti che indagano sul Cosmo e si cercherà di illustrarne alcune applicazioni. La nascita degli elementi chimici e le loro proprietà come la nascita delle molecole complesse, che sono all’origine della vita, sono argomenti di grande interesse e permettono di capire l’evoluzione del Cosmo. Con l’aiuto degli esperti del settore si cercheranno sull’argomento proposte interessanti per giovani ed adulti. Sono previsti i concorsi Sperimenta anche tu e l’Arte sperimenta con la Scienza. http://sperimentando.lnl.infn.it/

© 2002 - 2017 ScienzaPerTutti - Grafica Francesca Cuicchio Ufficio Comunicazione INFN - powered by mspweb

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo