Percorsi Fisica delle Particelle

  • A caccia di neutrini

    Questo è uno dei quattro percorsi che la Redazione ha dedicato ad una delle particelle più elusive presenti nel Modello Standard della Fisica delle Particelle elementari.  Il numero dei percorsi dedicati è di per sé indicazione dell’interesse ed attenzione che la comunità dei fisici sta dedicando a questa “trottola fatta di nulla”. Questo percorso in particolare, dopo un’introduzione generale, presenta gli attuali esperimenti dedicati ai neutrini, ivi incluso l’esperimento OPERA presso il

    ...
  • Alla ricerca della Materia Oscura

    percorso materia oscuraIl percorso "Alla ricerca della Materia Oscura" descrive uno dei fenomeni più misteriosi dei nostri tempi al quale ancora non si è riusciti a dare una spiegazione. Diverse osservabili astrofisiche mostrano che il nostro Universo è costituito per la maggior parte da una materia diversa da quella di cui è fatto il nostro mondo (non assorbe ne riflette la luce): la materia oscura. Per

    ...
  • Breve storia del neutrino

    percorso breve storia netrino

    "Breve storia del neutrino" è uno dei quattro percorsi che la Redazione ha dedicato ad una delle particelle più elusive presenti nel Modello Standard della Fisica delle Particelle elementari.  Il numero dei percorsi dedicati è di per sé indicazione dell’interesse ed attenzione che la comunità dei fisici sta dedicando a

    ...
  • Che cosa è la materia oscura

    percorso materiaoscura2Il percorso "Che cosa è la materia oscura" cerca di rispondere a uno dei grandi quesiti della fisica moderna. Sappiamo che il nostro Universo è prevalentemente fatto di materia diversa da quella del nostro mondo (composto prevalentemente da protoni e neutroni) ma non abbiamo ancora capito esattamente la sua natura. La teoria più accreditata prevede l’esistenza di particelle molto

    ...
  • Come è assemblato l’universo

    percorso assemblaggioIl percorso “Com’è assemblato l’universo” è un viaggio nel mondo dell’infinitamente piccolo. Illustra la conoscenza attuale che i fisici hanno del mondo che ci circonda: le particelle elementari, ovvero i mattoncini fondamentali che costituiscono l’universo. Un breve excursus sugli acceleratori di particelle, gli strumenti usati per indagare i costituenti della materia

    ...
  • Fisica e Fotografia

    fisica fotografia

  • Il bosone di Higgs

    percorso higgsl percorso Il Bosone di Higgs è dedicato al protagonista di una delle principali scoperte della fisica contemporanea. Viene presentato il Modello Standard delle particelle elementari, lo schema usato dai fisici per interpretare i costituenti fondamentali della materia e le forze che la tengono insieme o ne provocano la disintegrazione e vengono spiegati i concetti di massa, simmetria e

    ...
  • Il fenomeno della superconduttività

    superconduttivitaarancio

    Il percorso “Il fenomeno della Superconduttivita’” descrive uno stato della materia, chiamato appunto superconduttività, con eccezionali proprietà elettriche e magnetiche. è un fenomeno che accade a bassa temperatura. Quando una sostanza viene raffreddata sotto una temperatura denominata critica si evidenzia questo stato. L’elettricità

    ...
  • Il modello standard

    percorso modelloIl percorso “Il modello standard” costituisce un vero e proprio vademecum per capire come sia fatta la materia, quali siano i “mattoncini” fondamentali che la compongono e come questi costituenti interagiscano tra loro. Nel modello standard i fisici racchiudono la conoscenza che hanno elaborato studiando le particelle e le 4 forze fondamentali. Il modello standard non riesce

    ...
  • Inseguendo i neutrini

    neutrini scienzapertutti

    Questo è uno dei quattro percorsi che la Redazione ha dedicato ad una delle particelle più elusive presenti nel Modello Standard della Fisica delle Particelle elementari.  Il numero dei percorsi dedicati è di per sé indicazione dell’interesse ed attenzione che la comunità dei fisici sta dedicando a questa “trottola fatta di

    ...
  • L'universo misterioso: Il peso dell'universo

    percorso universo1Il percorso “L’universo misterioso: il peso dell’universo” ci guida alla scoperta del destino dell’universo: l’universo continuerà’ la sua espansione all’infinito o finirà con un big-crunch ripercorrendo al contrario la sua evoluzione? Le osservazioni sperimentali dell’ultimo secolo indicano che la massa visibile costituisce solo

    ...
  • L'universo misterioso: raggi cosmici

    percorso raggiIl percorso "Universo misterioso: i raggi cosmici" presenta una breve introduzione un fenomeno che in modo invisibile ci mette in costante in relazione con l’universo che ci circonda: quello dei raggi cosmici. Queste particelle provenienti dallo spazio hanno rappresentato fino all’introduzione degli acceleratori di particelle nel dopoguerra, l’unica sorgente di particelle ad alta energia ed hanno dato di fatto

    ...
  • L’incredibile neutrino

    percorso neutrino

    Questo è uno dei quattro percorsi che la Redazione ha dedicato ad una delle particelle più elusive presenti nel Modello Standard della Fisica delle Particelle elementari.  Il numero dei percorsi dedicati è di per sé indicazione dell’interesse ed attenzione che la comunità dei fisici sta dedicando a questa “trottola fatta di

    ...
  • La meccanica quantistica

    percorso meccanica quantistica quadIl percorso "Fisica Quantistica" descrive il bizzarro mondo dei quanti. Alla fine del 1800 la spiegazione di alcuni fenomeni richiese la formulazione di nuove leggi, molto diverse da quelle che descrivono il mondo macroscopico che ci circonda. Infatti a differenza di questo, il mondo dei quanti mostra contemporaneamente caratteristiche tipiche delle onde e delle particelle. Seppure alcuni

    ...
  • Le Particelle subatomiche

    percorso particelle Il percorso “Le particelle subatomiche” ci guida alla scoperta dei mattoni fondamentali (cioè privi di una struttura interna) che costituiscono la materia. Il concetto di particelle elementari nella storia della fisica si è evoluto progressivamente durante i secoli. Partendo dalle concezioni filosofiche degli antichi greci, e passando attraverso la catalogazione degli

    ...
  • Le simmetrie

    percorso simmetrie

    Il percorso “Simmetrie” introduce le “tre simmetrie discrete” fondamentali nella fisica delle particelle. In fisica il concetto di simmetria identifica la proprietà dei fenomeni fisici di ripetersi identici nel tempo e nello spazio. Nella fisica delle particelle queste due simmetrie sono l’Inversione Spaziale (P) e quella temporale (T). Insieme alla

    ...
  • Materia e antimateria

    percorso antimateriaIl percorso Materia e Antimateria ci porta indietro ai primi istanti dopo il Big Bang spiegando il concetto di asimmetria all’origine del Cosmo. Chi ci svela che esiste un’anti-materia è Paul Dirac, un inglese, genio della fisica del XX secolo che per primo, nel 1928, ha formulato questo fenomeno naturale che tanto incuriosisce e sorprende e che trova la prima conferma sperimentale nel 1932. Il

    ...
  • Microscopi dell’invisibile

    percorso microscopi

    Nel percorso “Microscopi dell'invisibile” viene spiegato come fanno i fisici a “vedere” quello che nessun microscopio al mondo riesce a misurare, ovvero le particelle elementari. Si parte dalle prime osservazioni dirette dei raggi cosmici che come una misteriosa pioggia proveniente dallo spazio investono la terra e furono la prima fonte di particelle elementari ad essere studiata. Vengono

    ...
  • Onde Gravitazionali: una nuova finestra sull'universo

    percorso ondeIl percorso "Onde gravitazionali" è dedicato alla presentazione di questi fenomeni fisici predetti da Einstein un secolo fa. Nel percorso vengono evidenziate le caratteristiche delle onde gravitazionali partendo dalle analogie e differenze rispetto alle onde elettromagnetiche. Viene introdotto il contesto teorico in cui vengono inquadrate mettendo in luce il potere della teoria di Einstein e nella sezione finale viene

    ...
  • Particelle per curare

    quadrato percorso medicinaIl percorso "Particelle fantastiche e come utilizzarle" è un percorso sulle applicazioni della fisica nucleare alla medicina in particolare per la cura oncologica e la diagnosi.

    Inizia il percorso

  • Relatività speciale

    relativit semplice quadrato

    Il percorso “La relatività Speciale” presenta in termini molto semplici e con degli esempi concreti e delle intuitive rappresentazioni grafiche la teoria della relatività speciale di Albert Einstein, pubblicata nel 1905, che lega le tre grandezze velocità, spazio e tempo. Le conclusioni della relatività Speciale sono la necessaria

    ...
  • Sedna e la gravità

    percorso sedna

    Il percorso “Sedna e la gravità” ci spiega come la gravità sia stata responsabile della condensazione della materia dell’universo fino alla formazione delle galassie e alla nascita delle stelle e dei pianeti. “Sedna” a cui si fa riferimento nel titolo è il lontanissimo e freddo corpo celeste, osservato per la prima volta nel 2003, che potrebbe

    ...
  • Un viaggio dalla collisione alla pubblicazione scientifica

    percorso pubblicazione Il percorso “Un viaggio dalla collisione alla pubblicazione scientifica” costituisce una guida per la comprensione dei passi che portano dalla raccolta dei dati durante un esperimento alla pubblicazione dei risultati scientifici. Parti integranti di una misura e dell’analisi dei dati in fisica sono concetti di elettronica e informatica, presentati nel percorso in modo

    ...
  • Uno sguardo alla luce

    percorso luceIl percorso Uno sguardo alla luce è dedicato all’esplorazione delle caratteristiche della luce partendo dal concetto di onda¬. Vengono presentati i principali fenomeni legati all’ottica geometrica con esempi e riferimenti al quotidiano, con un’ampia sezione dedicata allo studio dell’arcobaleno. L’ultima parte è dedicata allo spettro delle onde elettromagnetiche e al legame che esiste tra

    ...

© 2002 - 2017 ScienzaPerTutti - Grafica Francesca Cuicchio Ufficio Comunicazione INFN - powered by mspweb

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sulla Privacy e Cookie Policy

Ultima modifica: 28 maggio 2018

IL TITOLARE

L’INFN si articola sul territorio italiano in 20 Sezioni, che hanno sede in dipartimenti universitari e realizzano il collegamento diretto tra l'Istituto e le Università, 4 Laboratori Nazionali, con sede a Catania, Frascati, Legnaro e Gran Sasso, che ospitano grandi apparecchiature e infrastrutture messe a disposizione della comunità scientifica nazionale e internazionale e 3 Centri Nazionali dedicati, rispettivamente, alla ricerca di tecnologie digitali innovative (CNAF), all’alta formazione internazionale (GSSI) ed agli studi nel campo della fisica teorica (GGI). Il personale dell'Infn conta circa 1800 dipendenti propri e quasi 2000 dipendenti universitari coinvolti nelle attività dell'Istituto e 1300 giovani tra laureandi, borsisti e dottorandi.

L’INFN con sede legale in Frascati, Roma, via E. Fermi n. 40, Roma, email: presidenza@presid.infn.it, PEC: amm.ne.centrale@pec.infn.it in qualità di titolare tratterà i dati personali eventualmente conferiti da coloro che interagiscono con i servizi web INFN

IL RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI NELL’INFN

Ai sensi degli artt. 37 e ss. del Regolamento UE 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati, l’INFN con deliberazione del Consiglio Direttivo n. 14734 del 27 aprile 2018 ha designato il Responsabile per la Protezione dei Dati (RPD o DPO).

Il DPO è contattabile presso il seguente indirizzo e.mail: dpo@infn.it

Riferimenti del Garante per la protezione dei dati personali: www.garanteprivacy.it

Il TRATTAMENTO DEI DATI VIA WEB

L'informativa è resa solo per i siti dell'INFN e non anche per altri siti web eventualmente raggiunti dall'utente tramite link.

Alcune pagine possono richiedere dati personali: si informa che il loro mancato conferimento può comportare l’impossibilità di raggiungere le finalità cui il trattamento è connesso

Ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE 2016/679, si informano coloro che interagiscono con i servizi web dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, accessibili per via telematica sul dominio infn.it, che il trattamento dei dati personali effettuato dall'INFN tramite web attiene esclusivamente ai dati personali acquisiti dall'Istituto in relazione al raggiungimento dei propri fini istituzionali o comunque connessi all’esercizio dei compiti di interesse pubblico e all’esercizio di pubblici poteri cui è chiamato, incluse le finalità ricerca scientifica ed analisi per scopi statistici.

In conformità a quanto stabilito nelle Norme per il trattamento dei dati personali dell’INFN e nel Disciplinare per l’uso delle risorse informatiche nell’INFN, i dati personali sono trattati in modo lecito, corretto, pertinente, limitato a quanto necessario al raggiungimento delle finalità del trattamento, per il solo tempo necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti e comunque in conformità ai principi indicati nell’art. 5 del Regolamento UE 2016/679.

Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

L’INFN tratta dati di navigazione perché i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati la cui trasmissione è prevista dai protocolli di comunicazione impiegati. Questi dati - che per loro natura potrebbero consentire l'identificazione degli utenti - vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento. Gli stessi potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di compimento di reati informatici o di atti di danneggiamento del sito; salva questa eventualità, non sono conservati oltre il tempo necessario all'esecuzione delle verifiche volte a garantire la sicurezza del sistema.

UTILIZZO DI COOKIE

Questo sito utilizza esclusivamente cookie “tecnici” (o di sessione) e non utilizza nessun sistema per il tracciamento degli utenti.

L'uso di cookie di sessione è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. Il loro uso evita il ricorso ad altre tecniche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione e non prevede l'acquisizione di dati personali dell'utente.

DIRITTI DEGLI INTERESSATI

Gli interessati hanno il diritto di chiedere al titolare del trattamento l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento secondo quanto previsto dagli art. 15 e ss. del Regolamento UE 2016/679. L'apposita istanza è presentata contattando il Responsabile della protezione dei dati presso l’indirizzo email: dpo@infn.it.

Agli interessati, ricorrendone i presupposti, è riconosciuto altresì il diritto di proporre reclamo al Garante quale autorità di controllo.

Il presente documento, pubblicato all'indirizzo: http://www.infn.it/privacy costituisce la privacy policy di questo sito, che sarà soggetta ad aggiornamenti.