Scienzapertutti

3. Carta d'identità del neutrino

di Paolo Lenisa

 

Il neutrino è una delle particelle che fanno parte del del Modello Standard, il modello teorico che unifica la nostra conoscenza attuale sui costituenti della materia. E’ elettricamente neutro ed ha spin icona_esperto[400] semi-intero. Le prove suggeriscono che i neutrini posseggono una massa, ma i limiti superiori stabiliti sono piccolissimi anche su scala subatomica.

Rappresentazione modello standard © Asimmetrie

Rappresentazione modello standard © Asimmetrie

 

 

I neutrini non trasportano carica elettrica e non sono influenzati dalle forze elettromagnetiche che agiscono su particelle cariche come elettroni e protoni. I neutrini interagiscono solo tramite la forza debole che agisce a livello subatomico, con raggio d’azione assai più ridotto di elettromagnetismo e gravità. Per questo motivo un neutrino attraversa la materia normale senza particolari ostacoli.

sxt antineutrino

pontecorvoFrancobollo per il centenario della nascita di Ettore MaioranaNel Modello Standard esistono tre tipi, o "sapori"icona_glossario, di neutrini: neutrini elettronici, neutrini muonici e neutrini tau. In vari esperimenti è stato osservato che i neutrini possono trasformarsi tra di loro cambiando sapore, come manifestazione di un comportamento peculiare della natura a livello elementare detto “oscillazione” e previsto teoricamente dal fisico italiano Bruno Pontecorvo icona_minibiografia negli anni Cinquanta.

 

Per ogni tipo di neutrino esiste un’antiparticella, detta "antineutrino", anch’essa con carica elettrica nulla e spin semi-intero. Il fisico italiano Ettore Maiorana icona_minibiografia ipotizzò già nel 1937 che il neutrino potesse coincidere con la sua stessa antiparticella. Questa proposta suggestiva non ha ancora trovato riscontro sperimentale e rimane uno dei misteri ancora irrisolti del neutrino.

 

 

 


ultimo aggiornamento maggio 2014

 

Tags: ,