Scienzapertutti

8. Il lavoro dell’astrofisico nucleare

di Gruppi Italiani Astrofisica Nucleare Teorica e Sperimentale

L'astrofisico nucleare si occupa di capire come e dove avvengono le reazioni nucleari in diverse parti dell'Universo (in gergo: scenari astrofisici).
Questi può essere un fisico nucleare e occuparsi di misurare in laboratorio il numero di reazioni che avvengono se faccio interagire due elementi (la sezione d'urto), o un astrofisico che inserisce questi valori trovati dal fisico nucleare in software che simulano lo scenario astrofisico, ad esempio una stella, o le fasi successive al Big Bang.
Entrambi i "tipi" di astrofisico nucleare si scambiano continuamente informazioni: i nucleari forniscono i valori della sezione d'urto agli astrofisici e gli astrofisici li informano su quali siano le reazioni più importanti da misurare, e con che precisione, per ottenere una migliore conoscenza degli scenari astrofisici.
In Italia, all'interno dell'INFN, esistono 4 gruppi di ricerca che si occupano di astrofisica nucleare (AsFiN, ERNA, LUNA, n_TOF) che hanno al proprio interno sia astrofisici sia fisici nucleari.
L'unione di questi gruppi, sotto il nome di GIANTS (Gruppo Italiano di Astrofisici Nucleari Teorici e Sperimentali), produce una newsletter trimestrale delle attività scaricabile qui.

 



Nota: questo percorso è basato su testi e figure realizzate dal Dr. Sergio Cristallo (Osservatorio Astronomico d’Abruzzo - INAF) http://www.oa-abruzzo.inaf.it/CRISTALLO/periodictable2019_ita.html