Scienzapertutti

0470. Le scale di temperatura

Vedo che, per misurare la temperatura, negli Stati Uniti si usa il simbolo F, mentre in Europa il simbolo C.
Esistono anche altri modi di indicare la temperatura?
(Luigi)

sem esperto verde

Esistono diverse scale di misura della temperatura, legate a diversi ambiti, a tradizioni culturali o motivi storici. Riportiamo di seguito le scale termometriche più rilevanti:

- Scala Fahrenheit

Prende il nome dal fisico tedesco Gabriel Daniel Fahrenheit icona_biografia

Nella scala Fahrenheit, al punto di congelamento dell’acqua è attribuito il valore di temperatura di 32 °F e al punto di ebollizione il valore di 212 °F. Quindi l’intervallo tra il punto di congelamento e di ebollizione dell’acqua è diviso in 180 gradi.

- Scala Celsius

Scala centigrada (l’intervallo tra il punto di congelamento e di ebollizione dell’acqua è diviso in 100 gradi) introdotta dall'astronomo e fisico svedese Anders Celsius icona_minibiografia. Attualmente impiegata nella maggior parte dei paesi europei. Il punto di congelamento corrisponde a 0°C e quello di ebollizione a 100°C

- Scala Kelvin

Scala, anche essa centigrada, proposta dal matematico e fisico britannico William Thomson (noto come Lord Kelvin) icona_biografia . In questa scala, diffusa in ambito scientifico, lo zero (indicato con 0 K) è posto al valore dello zero assoluto, cioè a -273,14 °C dove ogni agitazione termica si riduce a zero. Il punto di congelamento dell’acqua è quindi a 273,14 K mentre il suo punto di ebollizione è a 373,14 K.

- Scala Réamur

Introdotta dallo studioso francese Rénee Réamur icona_minibiografia basata su studi relativi alla dilatazione dell’alcool, suddivide l’intervallo di temperatura tra il punto di congelamento dell’acqua (posto a 0 gradi) e quello di ebollizione in 80 gradi. Attualmente non è più utilizzata.

 

- Conversioni

Celsius e Fahrenheit :

°F = (C°x1,8) + 32

°C = (°F - 32) / 1,8

Celsius e Kelvin:

 K = C°+ 273,14

°C =  K – 273,14

 

risponde la Redazione di ScienzaPerTutti

Tags: ,