Narrami, o Clio

 Copertina della rubrica narrami o clio - i cieli antichi

a cura di Anna Maragno


… memor incipe Clio,

saecula te quoniam penes et digesta vetustas.

(Stazio, Tebaide, X, 630-1)

…ricorda, tu, Clio, e narra, 

giacché a te appartengono i secoli e la storia passata.

Clio è, secondo il racconto della tradizione, la Musa della poesia epica e della Storia. Dimora presso le vette dell’Elicona e osserva ogni vicenda. Tutto ricorda. Custodisce il passato: narra le gesta degli eroi e glorifica l’ingegno umano. Sarà Clio ad accompagnarci nei nostri viaggi attraverso la Storia della Fisica.
Ogni anno, un percorso diverso. Per ciascun mese, una tappa.

Il cammino dell’anno 2021 riguarda la più sfuggente delle dimensioni percepite dall’uomo: quella del tempo. 

Nel 2022, siamo invitati a guardare al cielo con “occhi antichi”, alla scoperta degli interrogativi e delle risposte che gli uomini che vissero dalla Preistoria fino alle porte del Medioevo si sono posti di fronte allo spettacolo del firmamento.


2022. Ad sidera vultus. I cieli antichi  

2021. Horas doceo. Storia della misurazione del tempo

 
   

© 2002 - 2021 ScienzaPerTutti - Grafica Francesca Cuicchio Ufficio Comunicazione INFN - powered by mspweb

PRIVACY POLICY