Libro al mese

copertina del libro

Storia del tempo

Misurare il tempo da Zenone alla fisica quantistica
di Joseph Mazur

Il Saggiatore

ISBN 9788842827269

Il tempo, che cosa affascinante. Quante volte ci siamo chiesti cosa voglia veramente dire e come potersi impadronire di questo concetto vecchio quanto l’Universo stesso.

È chiaro da subito che esiste un tempo percepito e un tempo fisico. Il primo apre a concetti filosofici interessanti, ma di sicura più facile discussione.  Grandi filosofi si sono impegnati nel capire cosa voglia dire vivere nel “presente”, avere esperienze “passate” e mirare al “futuro”. Per molti di loro il tempo è un’illusione dato che noi viviamo solo nell’attimo presente, altri si sono arresi alla complessità; Sant’Agostino diceva “Se nessuno me ne chiede, lo so bene: ma se volessi darne spiegazione a chi me ne chiede, non lo so”. Le cose incominciano a essere più complicate se vogliamo capire il tempo fisico, quello che esiste indipendentemente da noi e dai nostri possibili orologi. L’umanità ha dovuto attendere Galileo e poi Newton per capire che il tempo era una dimensione fisica imprescindibile, ma pur sempre un tempo assoluto. Solo poco più di un secolo fa, con Einstein, Lorentz e Minkowski si è definitamente capito che il tempo è relativo aprendo a un modo di interpretare il tempo molto più complesso e interessante. Se non esiste un tempo assoluto, a cosa ci riferiamo effettivamente quando parliamo di tempo? E cosa possiamo dire quando ci troviamo a che fare con eventi simultanei? È possibile manipolare il tempo? 

Il libro di Mazur, partendo da un’introduzione storica, ripercorre le tappe fisiche e filosofiche che l’uomo ha affrontato per arrivare finalmente alla relatività e a quello che ci insegna sul tempo.
Una lettura fluida, interessante, per non esperti che però vogliono impegnarsi nel capire i concetti non sempre immediati perché lontani dal nostro intendere quotidiano. Tuttavia, questa parte rimane non risolta pienamente e l’autore si lancia nello spiegare, comunque in modo interessante e fluido, il tempo biologico e come si sia “installato” nel sistema biologico degli esseri viventi terresti con considerazioni su quello che potrebbe accadere su altri pianeti con altre caratteristiche fisiche. Per ultimo, l’originale scelta di inserire intermezzi tra i vari capitoli, a volte sembra inutile e non particolarmente interessanti, ma alla fine sono davvero poche pagine che si possono perdonare all’autore.

(maggio SxT-libroalmese)// Pasquale Di Nezza


Libro al mese

IMAGE Storia del tempo
Maggio 2022 ...leggi tutto




IMAGE E luce fu
Febbraio 2022 ...leggi tutto




IMAGE Helgoland
Aprile 2021 ...leggi tutto




IMAGE Superconduttività
Febbraio 2021 ...leggi tutto




IMAGE FILOSOFISICA
Aprile 2020 ...leggi tutto




IMAGE Racconto lampo
Novembre 2019 ...leggi tutto




IMAGE Il gatto nero
Aprile 2019 ...leggi tutto




IMAGE DA QUI AL BIG BANG
Novembre 2018 ...leggi tutto




IMAGE PHYSICS 4 COMICS
Maggio 2018 ...leggi tutto




IMAGE DIO GIOCA A DADI?
Dicembre 2017 ...leggi tutto




IMAGE PRIMI A VEDERLE
Ottobre 2017 ...leggi tutto




IMAGE Il principio
Ottobre 2016 ...leggi tutto




IMAGE CONTARE E RACCONTARE
Settembre 2015 ...leggi tutto




IMAGE PASSAGGI CURVI
Giugno 2015 ...leggi tutto




IMAGE Antimateria
Agosto 2014 ...leggi tutto




 

© 2002 - 2021 ScienzaPerTutti - Grafica Francesca Cuicchio Ufficio Comunicazione INFN - powered by mspweb

PRIVACY POLICY